Il Mio Albero delle Anime

mercoledì 8 settembre 2010

Ricetta del "gratin Dauphinois"

Continuo con le ricette, ho cambiato la tag, anzichè solo "ricette" ora è "ricette francesi", perchè possiate conoscere le nostre specialità.
Questa ricetta però è stata solo ripresa dal web e tradotta dal francese all'italiano per voi, quindi anche l'immagine è stata copiata dal sito.
Gratin dauphinois
per la pronuncia "gratà/é (pronuncia tra la A e la E) dofinoà"


Ingredienti per 4 persone
Cottura 1 ora in tutto
- 800g di patate
- 30cl di latte intero
- 50 cl di panna da cucinare
- sale
- peppe
- noce moscato
- 1 grossa "noce" di burro
- 2 spicchi d'aglio

Come cucinarlo?
- preparare tutti gli ingredienti, e scaldare il forno a 180°.
- Lavare, sbucciare e tagliare a fette le patate di circa 3mm ciascuna (le fette), non lavarle dopo averle tagliate!
- sistemmarle in una pentola con 30cl di latte (se è possibile intero), la panna da cucinare, una bella noce di burro, aglio gratuggiato, sale, pepe e noce moscato grattuggiata.
- far bollire, e poi abbassare legermente il fuoco, e lasciare cuocere ancora 8 minuti. Ognitanto girare con una spatola per evitare che la preparazione si attacchi alla pentola. Le patate saranno circondate da una crema.
- Disporre, delicatamente, le fette di patate in una terrina per gratinare. Apianire la superfice e lasciare sfreddare perchè i gusti si mischino.
- Aggiungere, a questo punto, i 20cl di panna da cucinare restante.
- mettere nel forno, preriscaldato, a 180°, e lasciare cuocere circa 15 minuti, (Pizzicare con un coltello per verificare se le patate sono cotte) finchè la superficie ottenga un bell'aspetto di gratinato.
Servire nel piatto di cottura!

7 commenti:

  1. ciaooo! grazie! seguirò con attenzione le ricette francesi... il mio Amore è di Marsiglia e sarà felice di trovare piatti francesi serviti in tavola... grazie grazie!

    RispondiElimina
  2. MMMM...BUONISSIMA, HO GIA' STAMPATO LA RICETTA E PENSO DI PROVARLA PRESTO. BACIONI,ANTO

    RispondiElimina
  3. fà gola solo a vederla gnam gnam!!!! la proverò di sicuro!!!...ross

    RispondiElimina
  4. anche se di perline non ci capisco un gran ke, il campanellino è bellissimo e questa portata mi ha fatto venire l'acquolina in bocca, grazie per i tuoi commenti, un abbraccione pam

    RispondiElimina
  5. Finalmente anche tu con le ricettine...francesi...c'est chic!
    questa è l'ideale per le giornate fresche che stanno arrivando!!E brava Stella!!

    RispondiElimina
  6. Mi piace un sacco, grazie :)

    RispondiElimina
  7. grazie Stella perchè è molto bello e interessante scoprire le ricette dia ltri paesi in questo caso la tua terra
    un bacio e buona giornata
    Pinuccia

    RispondiElimina

Le parole possono avere mille significati se letti ma non ascoltate.......ma se scritte con il cuore, si può leggere tra le righe la loro sincerità.
Grazie per il tuo commento bella stellina