Il Mio Albero delle Anime

martedì 12 ottobre 2010

clafoutis aux cerises

si legge
"clafuti o sseris" (prima "SS" quella che "fischia" seconda "S" finale come il volo di un ape)
praticamente è un dolce, e questo è alle cigliegie

recette Clafoutis aux cerises
ricetta prelevata e tradotta da
Clafoutis aux cerises

Ingredienti per 8 persone
- 200gr. di farina
- 100gr. di zucchero
- 1 cc di lievito
- 3 uova intere
- 1 pizzico di sale
- 1 bicchiere di latte
- 500 gr. di cigliegie non snocciolate
- vaniglia o rhum (facoltativo)

preparazione
1- ricoprire una teglia di quelle per gratinare , con carta da forno, oppure se avete intenzione di servire nella teglia, imburrarla, poi sistemateci le cigliegie.

2- preriscaldare il forno a 200°, nel fratempo, mescolare tutti gli ingrediente, in modo da ottenere una pasta per crepe un po' spessa.

3- versare la pasta sulle cigliegie e infornare per circa 30 minuti e come direbbe la Parodi.......


Cotto e mangiato!



Aggiungo un'ultima cosa, questo dolce può essere fatto con qualsiasi frutta, al posto delle cigliegie, possiamo optare per albicoche, prugne............quella che volete insomma!

6 commenti:

  1. Buonaaaaaaaa!!!!Da provare al più presto!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Stella ci stai coccolando con tutte queste buonissime ricette.
    Un grazie di cuore
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. Che Meraviglia !!!Deve essere buonissima !!!Grazie per la ricetta,un bacio,Liza.

    RispondiElimina
  4. Ciao! Sono passata a lasciarti un salutino!Grazie per la tua visita e complimenti per il blog sempre più bello e vivace! interessante questa ricetta!

    RispondiElimina
  5. Complimenti Stella, è una ricetta deliziosa!!! da svenimento!!! il tuo blog è fantastico, davvero particolare nella grafica!!! un abbraccio :D

    RispondiElimina
  6. Questo dolce deve essere sicuramente buonissimo.... ma se mettessi la cioccolata? io amo la cioccolata.....soprattutto quella fondente

    RispondiElimina

Le parole possono avere mille significati se letti ma non ascoltate.......ma se scritte con il cuore, si può leggere tra le righe la loro sincerità.
Grazie per il tuo commento bella stellina