Il Mio Albero delle Anime

martedì 12 ottobre 2010

ricetta dei Marrons glacés

http://www.goosto.fr/i/edit/2008/03/marrons-glaces-188x152.jpg
ripresa e tradotta da
Marrons glacés
si pronuncia
maron glasse

Per 1kg di marrons glacés
cottura: 1 . 30 ora
riposo: 24 ore.

Ingredienti
- 1 kg di castagne
- 1 cucchiaio grande di sale ( da minestra)

Per lo sciroppo:
- 1,5 l. di acqua
- 1 kg di zucchero in polvere
- 4 bustine du zucchero vanigliato
- 1 bastoncino di vaniglia

Preparazione
sbucciare le castagne:
- fare un'incisione in ogni castagna.
- far bollire una pentola d'acqua con un cucchiaio grande di sale.
- immergere le castagne 5 minuti nell'acqua bollente.
- togliere e scolare le castagne sbollentate.
- sarà più facile sbucciarle togliendo le "2 pelli".
- sciacquare le castagne con acqua fredda.

Cuocere le castagne
- mettere le castagne in una pentola e ricoprirle con acqua fredda.
- Portare l'acqua a fremere ma senza bollire.
- lasciare cuocere le castagne 1/2 ora.
- Controllare bene questa cottura.

Preparare lo sciroppo
In una pentola larga, mescolare il 1/2 litro di acqua con lo zucchero bianco, lo zucchero vanigliato e il bastoncino di vaniglia, dove avrete, prima, grattato i semi nell'acqua.
Portare a ebulizione e lasciare cuocere 5 minuti.
Lo sciroppo è pronto quando avrete misurato 20° con il "pesa-sciroppo" (non ho idea di che sia, ma chi è abituato a cucinare forse sà).

Realizzare le castagne candite
Mettere le castagne in un cerstino a griglia (tipo quelli in metallo per scolare l'insalata), poi immergere le castagne nello sciroppo bollente, lasciare cuocere a fuoco molto lento, fichè lo sciroppo raggiunga i 25 ° (circa 10 minuti). Poi togliere dal fuoco e lasciare sfreddare l'insieme fino all'indomani (da 20 a 24 ore).
L'indomani, togliere le castagne , con cautela, dallo sciroppo.
Far bollire lo sciroppo , poi reimmergere le castagne all'interno e prolungare la cottura a fuoco molto lento fichè lo sciroppo salga a 35 °.
Togliere le castagne dallo sciroppo, sono canditi!
glassare le castagne
fare spessire lo sciroppo facendolo bollire, finchè diventi solido. Immergere le castagne nello sciroppo, poi depositatele, sempre con cautela, sopra una griglia per lasciargli sfreddare a temperatura ambiente ora avete les Marrons glacés!


5 commenti:

  1. Mamma mia, cara Etoile...che acquolina ci hai fatto venire!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  2. Che golosità!!! Volevo farti anche i complimenti per il tuo blog!!!E' veramente Magico!!!Ciao,Liza.

    RispondiElimina
  3. buona questa, ma la torta di ciliege è ottima.Posso avere una fetta?? Ha ha, baci Anto

    RispondiElimina
  4. Scusa Stella, ma questo non me lo dovevi fare...vado matta per le Marrons glacès, è ora chi mi tiene???

    RispondiElimina

Le parole possono avere mille significati se letti ma non ascoltate.......ma se scritte con il cuore, si può leggere tra le righe la loro sincerità.
Grazie per il tuo commento bella stellina