Il Mio Albero delle Anime

mercoledì 27 ottobre 2010

ricetta "Pain perdu"


ripresa e tradotta da
Pain Perdu

Si pronuncia
P"a"( tra la E e la A) perdu ( per la U bocca chiusa...alla biellese)
praticamente è un dolce fatto a base di pane vecchio, per non buttarlo perchè magari si è indurito.

Per 6 persone
6 fette di pane vecchio ( indurito), ma lo si può fare anche con pane buono, o anche con pain carré
2 buste di zucchero vanigliato
1 cucchiao grande di zucchero
2 uova
30 cl di latte

preparazione: 5 minuti
cottura: 5 minuti
riposo: 0
tempo totale: 10 minuti

1- versare il latte in un piatto fondo, aggiungere lo zucchero vanigliato e lo zucchero in polvere, girare bene per sciogliere il tutto.

2- sbattere le uova e mettere anche esso in un piatto fondo.

3- inzuppare le fette di pane nel latte, poi nell'altro piatto dove ci sono le uova sbattute.

4- fare rosolare le fette di pane in una padella antiaderente con poco poco olio.

5- girare le fette dopo qualche minuto, il pane è pronto quando il suo aspetto è bello dorato da tutte due le parti.

6- servire caldo e spolverato di zucchero a velo.




4 commenti:

  1. che bontà!!!Grazie di cuore Stella mi sembra già di sentirlo dolce e croccante in bocca slurp!!!!!
    Bacioni e buona serata
    Pinuccia

    RispondiElimina
  2. Mi ispira deve essere ottimo...Ross

    RispondiElimina
  3. Molto interessante questa ricetta..non la conoscevo...buona a sapersi!!!Ciao ,un caro saluto,Liza.

    RispondiElimina
  4. Praticamente quello che gli Ameicani chiamano french toast. Che delizia! E poi è veloce.
    Una domanda : ma...tutte le altre coppie dello swap di Natale che fine hanno fatto? Forse è colpa mia e mi è sfuggito qualcosa?

    RispondiElimina

Le parole possono avere mille significati se letti ma non ascoltate.......ma se scritte con il cuore, si può leggere tra le righe la loro sincerità.
Grazie per il tuo commento bella stellina